Categorie
Senza categoria

Ode all’acqua #2

Mi scrive sul volto Eterne parole Che parlan di viaggi Che solcano la pietra Che levigano i ricordi. Scorre nel fiume Questo mio senso di inquietudine profonda Scorre come il mare Che anela alla luna Scorre tra le mani ferme. Veleggia tra le antiche navi Nella ricerca della superficie più profonda Ritorna tra le onde […]

Categorie
Senza categoria

Piano inclinato

Scorgo da quaggiù un orizzonte differente, per così dire, nuovo ho soltanto inclinato gli occhi ho piegato la vita ho rovesciato le idee le persone a lato. Ed ecco qui: un nuovo orizzonte, un piano inclinato

Categorie
Senza categoria

L’albero su cornice

In lontananza scorgo una nuova vita è incorniciata, ferita. Circondata da spine le ricordano di allontanarsi e di vivere, vivere ancora. Ogni spina è un ammonimento è un inno alla vita che deve essere vissuta. E l’albero distante, sa e ricorda.

Categorie
Senza categoria

Ode all’acqua

I pensieri ora mi giungono nuovi come nell’acqua mi immergo per la prima volta navigo assieme ai sassi, e ai detriti che vagano leggeri. Sfioro i fiori, gli steli e li lascio andare, li lascio restare. Assieme all’acqua io mi espando trabocco e naufrago. Risorgiva.

Categorie
Senza categoria

Riflessione

Scorgo a terra, privo di sogni dolenti, il suolo adombrato. Mi sembra arrivato il momento di guardare, di riflettere i mondi possibili eppure ancora irraggiungibili. Vedo qualche cosa, vedo il cielo che al momento mi rimane precluso. Sogno acque nuove, su cui possa specchiare meglio ciò che sogno.

Categorie
Senza categoria

Il paesaggio frammentato

Si spezzano i rami il cielo d’improvviso si divide come le correnti: contrarie e diverse. Le realtà si sovrappongono immediate e non capisco per molto tempo ancora cosa sia più immediato dell’altro: se l’oggi o il domani.  

Categorie
Senza categoria

L’albero notturno

Mi immagino giorni, oppure notti, in cui l’apparenza ci dice cose che crediamo esser vere. Eppure noto che è buio nonostante la luce apparente. Fronde silenziose si levano su cieli illuminati. Le nuvole accarezzano l’erba in negativo. L’ombra illumina ogni dubbio e gli alberi, come incendi, spazzano via ogni certezza.

Categorie
Senza categoria

Il cielo

Ogni cielo diventa nuovo orizzonte, differente ogni giorno, ogni giorno difficile da raggiungere. Tutto converge verso la luce, ogni punto è prioritario.

Categorie
Senza categoria

i soli

paesaggi interiori determinano i paesaggi sonori.

Categorie
Senza categoria

l’albero ar-riva

è arrivato un albero, è arrivato qui da me, me l’ha portato il fiume.