Categorie
Senza categoria

Passeggiata di sera

Si crea in me quella sensazione di eternità, le gocce del giorno terminano la loro scia, sulle orme della sera. Il tramonto si inerpica lieve fra le montagne, le tinge di blu, un blu oscuro. I prati sospingono le ombre sempre più lunghe. Non sono io ma sei tu a mancare, a generare la vacanza. […]

Categorie
Senza categoria

Mi Ricordo

“La foresta brillava, gli alberi avvinghiavano in un abbraccio senza fine la luce, le radici frementi di gioia affondavano nel terreno”. Ed io, ed io ero felice di ricordare come tutto questo fosse nuovo, insolito. Nuovi ricordi, paradossale! Nuovi pensieri, tutto era visto per la prima volta. Una nascita, una nascita di un adulto diresti […]

Categorie
Senza categoria

La foresta

Giungo dalla forestae ti dicocosa significala vita. La vita s’avvitasi contorces’avvinghiati stritola se le va. Se ne va danzandotrema dapprimase non ne temi la fine. Non temere ogni singola scossa:crollano soltanto stelle di cartascoppiano immorali gli agnelli immolati. Assordano rumorosi i sorrisi di felicità.

Categorie
Senza categoria

uscita #1

Categorie
Senza categoria

Simmetrie d’acqua

Giungono ora le acque e pretendono equità, simmetria. Invece fluiscono, respirano. Non c’è bilanciamento soltanto un lamento, gorgoglio orgoglioso d’acqua.

Categorie
Senza categoria

Tramonto #2

Le nubi appoggiate, serene, non soltanto d’estate son cariche di speranza. Predicono solerti: sta arrivando primavera, ne siamo certi! La luce mi punge gli occhi abituati a questo buio oltremare. Scappano le lucertole appoggiate al sole, vibrano le ali delle libellule nell’aria sincera. Scopro, soltanto questa sera, che non c’è bisogno di una lanterna che […]

Categorie
Senza categoria

Tramonto #1

Si prodiga la bellezza questa sera. Croce e delizia dell’antico inverno e della nuova primavera. Gli alberi si affacciano curiosi dietro uno specchio: trovano altri alberi ancora, un altro tramonto e altre case addormentate. Trovano la luce, il silenzio le persone affacciate, e non dicono nemmeno una parola.  

Categorie
Senza categoria

Ode all’acqua #2

Mi scrive sul volto Eterne parole Che parlan di viaggi Che solcano la pietra Che levigano i ricordi. Scorre nel fiume Questo mio senso di inquietudine profonda Scorre come il mare Che anela alla luna Scorre tra le mani ferme. Veleggia tra le antiche navi Nella ricerca della superficie più profonda Ritorna tra le onde […]

Categorie
Senza categoria

Piano inclinato

Scorgo da quaggiù un orizzonte differente, per così dire, nuovo ho soltanto inclinato gli occhi ho piegato la vita ho rovesciato le idee le persone a lato. Ed ecco qui: un nuovo orizzonte, un piano inclinato

Categorie
Senza categoria

L’albero su cornice

In lontananza scorgo una nuova vita è incorniciata, ferita. Circondata da spine le ricordano di allontanarsi e di vivere, vivere ancora. Ogni spina è un ammonimento è un inno alla vita che deve essere vissuta. E l’albero distante, sa e ricorda.

Categorie
Senza categoria

Ode all’acqua

I pensieri ora mi giungono nuovi come nell’acqua mi immergo per la prima volta navigo assieme ai sassi, e ai detriti che vagano leggeri. Sfioro i fiori, gli steli e li lascio andare, li lascio restare. Assieme all’acqua io mi espando trabocco e naufrago. Risorgiva.

Categorie
Senza categoria

Riflessione

Scorgo a terra, privo di sogni dolenti, il suolo adombrato. Mi sembra arrivato il momento di guardare, di riflettere i mondi possibili eppure ancora irraggiungibili. Vedo qualche cosa, vedo il cielo che al momento mi rimane precluso. Sogno acque nuove, su cui possa specchiare meglio ciò che sogno.